L’idea di Danilo Susi di creare una nuova iniziativa culturale, definita in seguito da Ugo Zatterin una “invenzione artistica e vitale”, nasce alla fine degli anni ottanta e viene subito supportata dall’entusiasmo di molti colleghi.
Dopo un’ampia campagna divulgativa sul Medico d’Italia e su Qualive, rivista dell’A.Cu.Me (Associazione culturale Medici ), l’AMFI nasce a Termoli il 1° Ottobre 1994 e viene costituita con atto notarile da 19 soci fondatori, provenienti da tutta Italia.
L’articolo 3 dello statuto definisce gli scopi:
contribuire alla diffusione e conoscenza tra i medici della fotografia in tutti i suoi aspetti, tecnici e culturali, organizzando concorsi, mostre personali e collettive, diaproiezioni, edizione di libri e cataloghi fotografici, calendari, con il fine di promuovere l’immagine fotografica come mezzo di informazione ed educazione sanitaria. Con l’AMFI è nata una nuova figura, il medico- fotografo, che fa del suo hobby il mezzo per diffondere la sua ars, come cultura per informare ed educare alla salute i propri pazienti: le fotografie non sono scientifiche, ma parlano di vita e dal banale quotidiano vanno verso l’infinito immaginario.

Lascia un commento


*

Twitter updates




SFOGLIA I CATALOGHI

  • I EDIZIONE 2003
  • II EDIZIONE 2004
  • III EDIZIONE 2005
  • IV EDIZIONE 2006
  • V EDIZIONE 2007
  • VI EDIZIONE 2008
  • VII EDIZIONE 2009
  • VIII EDIZIONE 2010
  • IX EDIZIONE 2011
  • X EDIZIONE 2012
  • XI EDIZIONE 2013
  • XII EDIZIONE 2014
  • Catalogo 2015
  • http://www.coriglianocalabrofotografia.it/catalogo2018.pdf
  • Catalogo 2019

SOCIAL

  • Sito associazione
  • facebook
  • twitter
  • You tube

  • regione_calabria
  • corigliano
FIAF

PARTNER

Fujifilm
Portfolio