News

COMUNICATO STAMPA

CORIGLIANO CALABRO (CS) – La direzione artistica affidata a Gaetano Gianzi e Cosmo Laera
Prosegue l’attività dell’associazione culturale “Corigliano per la Fotografia”, presieduta dall’ex assessore comunale alla Cultura, Gaetano Gianzi. Il gruppo sta lavorando all’organizzazione di una tra le più importanti manifestazioni: l’edizione 2007 di “Corigliano Calabro Fotografia”, in programma dal 7 al 14 ottobre nel Castello Ducale.
L’iniziativa, giunta alla sua quinta edizione, è organizzata dall’associazione con il Comune di Corigliano e la Regione Calabria ed è inserita nel cartellone dell’Estate Coriglianese. Si tratta di un evento ormai consolidato, con la partecipazione nella direzione artistica di Cosmo Laera che affianca Gaetano Gianzi. Da quest’anno l’associazione ha aderito alla “Fiaf” (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche). Motivo di orgoglio anche per la città considerata l’autorevolezza della Federazione che organizza e fa da collante ai circoli di tutta Italia. In questi anni le presenze prestigiose, che hanno reso il festival di alto livello, hanno permesso a Corigliano di crescere, di essere conosciuta in tutta Italia. Nomi come Berengo Gardin, Fontana, Dondero, Bossan, Fiorio, Scianna, Jodice, Dunas, Devin e altri di fama internazionale, hanno riconosciuto all’evento una priorità ed una valenza che non passano inosservate. L’esperienza fotografica vissuta attraverso workshop, mostre, tavole rotonde, lezioni magistrali di esperti fotografi, stage monotematici, permettono ai giovani, agli amanti della fotografia, al pubblico un’occasione di crescita personale e lavorativa. Una città che si muove attorno alla fotografia con il suo Castello Ducale divenuto ormai perno della rassegna, che accoglie rinomati fotografi per consegnare storia e tradizioni, luoghi e volti attraverso il linguaggio eterno delle immagini. Una sfida che l’associazione e gli enti intendono raccogliere e consolidare, perché Corigliano possa proiettarsi oltre i confini grazie anche a questo percorso.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*